L’ospedale da campo 200 letti comprendeva il doppio del materiale di un ospedale da 100 letti e anche per questo ospedale il numero indicava la disponibilità di base per i feriti gravi ma che poteva aumentare la reale capienza se l’ospedale era allocato in sito con le dovute risorse.

Durante la Grande Guerra furono mobilitati gli ospedali da campo da 200 letti contraddistinti dalle numerazioni progressive dal 201 al 250.


Forza organica del personale sanitario presso l’ospedale da campo da 200 letti

Ospedale da campo da 200 lettiUominiQuadrupediCarri
UfficialiTruppaa 2 ruotea 4 ruote
  8 * 67 ** 29 12 1

(Fonte: Magg. Lambert, Ricordi Logistici, Tip. Barbera, Firenze aprile 1915)
I dati potevano variare secondo le esigenze del tempo di guerra.

* di cui 7 medici.
** 1 farmacista, 6 aiutanti di sanità, 14 portaferiti, 20 infermieri, il resto di uomini con incarichi vari, più un ecclesiastico.

Clicca sull'ospedale d'interesse per la storia e le foto*

Osp. n. 201 Osp. n. 211 Osp. n. 221 Osp. n. 231 Osp. n. 241
Osp. n. 202 Osp. n. 212 Osp. n. 222 Osp. n. 232 Osp. n. 242
Osp. n. 203 Osp. n. 213 Osp. n. 223 Osp. n. 233 Osp. n. 243
Osp. n. 204 Osp. n. 214 Osp. n. 224 Osp. n. 234 Osp. n. 244
Osp. n. 205 Osp. n. 215 Osp. n. 225 Osp. n. 235 Osp. n. 245
Osp. n. 206 Osp. n. 216 Osp. n. 226 Osp. n. 236 Osp. n. 246
Osp. n. 207 Osp. n. 217 Osp. n. 227 Osp. n. 237 Osp. n. 247
Osp. n. 208 Osp. n. 218 Osp. n. 228 Osp. n. 238 Osp. n. 248
Osp. n. 209 Osp. n. 219 Osp. n. 229 Osp. n. 239 Osp. n. 249
Osp. n. 210 Osp. n. 220 Osp. n. 230 Osp. n. 240 Osp. n. 250

* I dati sono presenti solo per gli ospedali in testo rosso